KLANIS JAZZ TRIO – Bach in Jazz


MONTE SAN SAVINO - Chiostro Palazzo di Monte
klanis-jazz-trio
KLANIS JAZZ TRIO – BACH IN JAZZ
Francesco Attesti pianoforte
Maurizio Bozzi contrabbasso e basso
Maicol Cucchi batteria
Ore 21:15
Ingresso € 10,00 – ridotto € 8,00
Musiche di Bach, Bolling, Piazzolla
* * *

Francesco Attesti (Cortona, 06 Giugno 1975) è un pianista italiano con carriera internazionale considerato uno dei migliori interpreti della sua generazione nel repertorio romantico e del primo novecento. Inizia lo studio del pianoforte all’età di 6 anni e si esibisce nel primo concerto pubblico all’età di 11 anni eseguendo una trascrizione della Toccata e Fuga in re minore di J. S. Bach. A 16 anni incontra Sergio Perticaroli che lo invita, in via del tutto eccezionale non essendo ancora diplomato, ai corsi estivi presso il Mozarteum di Salisburgo, dove approfondisce il repertorio pianistico romantico, in particolare di Chopin e Liszt. La frequentazione delle lezioni con il Maestro Perticaroli proseguirà poi a Roma negli anni successivi e lo porterà a vincere variconcorsi pianistici nazionali e internazionali (Ibla Grand Prize International, Concorso “F. I. D. A. P. A.”, Concorso “Città di Racconigi” – Cuneo, Concorso Castrocaro Terme “Migliori Diplomati d’Italia”, Concorso “Rovere d’Oro”, Concorso “Città di Grosseto”, Concorso “Città di Cesenatico”), risultando inoltre vincitore per tre anni consecutivi (2003, 2004 e 2005) della “Borsa di Studio per Giovani Talenti” offerta della Fondazione “Ursula Ströher” di Basilea (Svizzera). Nel 1998 si diploma con la massima votazione presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze sotto la guida del Maestro Luigi Tanganelli. Successivamente, frequenta masterclass con Jacques Rouvier (1998) e Hector Moreno (1999 e 2000). Con quest’ultimo esplora il repertorio cameristico per pianoforte e vari compositori contemporanei. Nel 1998 viene invitato a registrare un CD di musica contemporanea per Rugginenti Editore su testi del poeta Edoardo Sanguineti. Da quel momento, moltissime sono le collaborazioni e registrazioni per varie case discografiche (Agorà, Max Research, Drycastle) con compositori contemporanei quali Silvia Bianchera Bettinelli, Biagio Putignano, Raoul De Smet, che culmineranno nel 2008 con l’esecuzione in prima europea con la Czech Chamber Philharmonic Orchestra di Praga del concerto per pianoforte e orchestra “Chiavi in mano” del compositore
Premio Pulitzer Yehudi Wyner. Nel 2007 registra in prima mondiale, per “Le Voci della Città”, una trascrizione inedita per pianoforte e organo del Requiem di Verdi con il collega organista Matteo Galli. All’inizio del 2008, con l’etichetta Drycastle, produce un CD dal titolo “Feeling Chopin”, interamente dedicato al compositore polacco. Nel 2013, sempre con Drycastle,
registra un nuovo CD, “Virtuoso Sentimento”, contenente brani di Bach, Schubert e Beethoven. Recentemente, con la stessa etichetta, ha realizzato con il clarinettista Pietro Tagliaferri un CD dal titolo “ ‘900, French repertoire for clarinet and piano” con musica di autori francesi del primo novecento. Nel 2012 ha ricevuto il premio “Artist changes lives” dalla città di Edinburg (Texas – USA) e la città di Diamante (Argentina) gli ha conferito la cittadinanza onoraria. Nel 2013, McAllen (Texas – USA) e nel 2015 Hornell (NY – USA) gli assegnano le “Chiavi della città” per le sue doti artistiche e umane. Attratto da sempre dalla perfezione assoluta nel fraseggio e nella sonorità dello strumento sviluppa modalità espressive particolari e uniche. Il Maestro Perticaroli stesso affermerà: “Il pianoforte di Francesco Attesti non è usuale. Tutto quello che avviene nel suono, nel fraseggio, nella concezione musicale, parte da una speciale convinzione estetica e musicale che rende l’esecuzione dei pezzi fuori da ogni previsione formale e consumistica”. Attualmente, svolge un’intensa attività concertistica che lo porta ad esibirsi in prestigiose sale come la Philharmonia Hall di San Pietroburgo, il Conservatorio Tchaikovsky di Mosca, il Mozarteum di Salisburgo, la Filarmonica di Essen, il Festival Pianistico Internazionale di Varsavia, il Sarajevo Winter Festival, l’Università di Cambridge, l’Università di Leicester, la Columbia University di New York, il Kennedy Center di Washington DC e il Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Dal 2011 è direttore artistico della Scuola Comunale “U. Cappetti” di Monte San Savino.

Maurizio “Bozorius” BozziBasso elettrico, contrabbasso. Ha iniziato a suonare dal vivo nel 1971, durante la sua lunga carriera ha collaborato con importanti artisti pop italiani (Pupo, Masini, Raf, Fiordaliso, Baldi, Zucchero, Ramazzotti, Ranieri, Falagiani, Parisini, Bigazzi). Nel 1981 è iniziata anche la attività jazzistica, da allora ha suonato con artisti italiani ed internazionali di grande livello come : Angel “Pocho” Gatti, Fabrizio Festa, Larry Coryell, Alphonse Mouzon, Al Di Meola, Ted Curson, Michel Portal, Paolo Fresu, Fabio Morgera, Stefano Cocco Cantini, Marco Tamburini, Shunzo Ono, Flavio Boltro, Paolo Fresu, Burhan Ocal, Allan Zavod. Dal 1993 ha iniziato collaborazioni con formazioni di musica classica contemporanea e partecipato a opere teatrali, con l’Orchestra Toscanini di Parma e quella del Teatro Comunale di Bologna, ha suonato per molte edizioni del Concorso internazionale “2 Agosto” in Piazza Maggiore, a Bologna. Nel 2004 ha fondato l’etichetta discografica indipendente DRYCASTLE records, producendo oltre 70 cd e diversi metodi didattici suoi e di altri musicisti. Ha all’attivo 14 cd jazz e quattro metodi per basso di grande successo pubblicati da Edizioni Berbèn.

Maicol Cucchi nasce ad Arezzo il 21/04/1984, è un batterista e percussionista italiano, inizia a studiare con il M° Claudio Cuseri all’età di 11 anni. Nel 2006 si diploma con il Massimo dei voti presso il conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia sotto la guida del M° Domenico Fontana. Ha collaborato con numerose orchestre (l’Orchestra Sinfonica del conservatorio di musica di Perugia, l’Orchestra Sinfonica del trasimeno, l’Orchestra d’armonia città di Terni; nelle ultime due ha interpretato anche il ruolo di PRIMO TAMBURO SOLISTA nel “Bolero di Ravel”). Nel 2003 ha suonato alla manifestazione musicale “Perugia Classico” presso la Sala dei Notari con il “Classic jazz quartet”. Nel 2006 ha collaborato con l’Orchestra e Coro della Papale Basilica di San Francesco in Assisi per la S.S Messa in onore di San Francesco d’Assisi in Basilica Superiore con diretta TV Rai e differita mondiale e con la medesima nel 2007 esordia al Victoria Hall di Ginevra per la “Journèe Mondiale pour la piax – proclamèe par l’ONU”. Nel 2008 ha suonato con la band del gruppo musicale “Flos Vocalis” ad Ay-champagne (Francia) eseguendo il “Jesus Christ Superstar”. Nel 2009 ha fatto parte dell’orchestra di fiati e percussioni del Corciano Festival in occasione del “Festival Corcianese” con la cantante Antonella Ruggero; nello stesso anno, con il gruppo musicale “Tetraktis Percussioni Young” suona all’Alcatraz di Milano per la presentazione del Canale dedicato “Disney XD”. Nel 2010 ha collaborato con l’etichetta discografica “Pentastar Italia” per la realizzazione del disco musicale “Il mercato del sole”. Nel 2011 ha suonato con l’orchestra “ESO” assieme al cantante Francesco Renga nella tournè “Orchestra e Voce”. Nel 2010 e 2016 ha fatto parte del “Sarteano jazz & blues festival” con le jazz band “Fiatisulcollo” e “Dixi Band Street Parade”. Ha inoltre collaborato con gli artisti: Patti Pravo, Gigi D’ alessio, Iva Zanicchi, Mariano Apicella, Anna Bettozzi e molti altri di minore rilievo. Ha partecipato a seminari di specializzazione di batteria e percussioni con i maestri: Ney Rosauro, Ellade Bandini, Ezio Zaccagnini, Alfredo Golino, Cristian Mayer, Francesco D’auria, Lele Veronesi. Attualmente svolge un’intensa attività didattica e concertistica.